Stati Uniti

Lungo quel tratto meraviglioso della US20, nella Wind River

Per il viaggio da Cody in direzione Fort Washakie avevamo programmato solo una breve sosta nella città di Shoshoni. Ma si sa, quando si è on the road, e per giunta in camper è molto facile lasciarsi trascinare dalle meraviglie che si incrociano. Lasciata Thermopolis, cominciamo a percorrere la US20, una East-West Highway, ossia una scorrevole strada che va da costa a costa per 5.415 chilometri. Da Thermopolis a Shoshoni lo scenario è straordinario: un meraviglioso Wind River Canyon.

windriver (2)

Il fiume, Bighorn River, scorre nel canyon che ha pazientemente scavato con gli anni, le rocce gialle e rosse dei Monti Owl Creek fanno da cornice, e il Boysen State Park offre spazi che sembrano Continua a leggere

Sulle tracce dell’orso a West Yellowstone

Follow the (painted) Bear Paw Trail: cosa c’è di più divertente che seguire le impronte “lasciate” dall’orso per scoprire il passato di una storica cittadina alle porte del Parco di Yellowstone?

I viaggi turistici che comprendono il Parco di Yellowstone danno troppo spesso poco spazio ai dintorni di uno dei luoghi più affascinanti al mondo. Gli animali e i fenomeni naturali del parco sono a poche miglia ad attenderci, ma noi, dopo aver passato la notte al Baker’s Hole Campground, lasciamo in sosta il camper nei pressi Continua a leggere

Sulla strada per Yellowstone: Wilsall

Non immaginavamo davvero che così per caso avremmo avuto la fortuna di vedere una delle manifestazioni più importanti nel suo genere del Montana. Sulla bellissima Hwy 89, quasi a metà strada fra la Lewis & Clark National Forest e Yellowstone, attraversiamo Wilsall. Abbiamo bisogno di una pausa e così ci fermiamo, incuriositi dalle molte persone che attendono ai bordi della strada.

I turisti non sanno dove sono stati, i viaggiatori non sanno dove stanno andando

Tourists don’t know where they’ve been, travelers don’t know where they’re going

Paul Theroux

Straordinaria la manifestazione che sta per iniziare: la Parade nei giorni del Rodeo.

Wilsall03

E tutto il paese è in festa, così, insieme Continua a leggere

A Rapid City, tra le pagine di un vecchio libro di fiabe

Lo Storybook Island è un salto indietro nel tempo. Un antico libro di fiabe immerso nel verde a poca distanza dal centro di Rapid City. Ci siamo divertiti tantissimo tra tanti personaggi e tante straordinarie ambientazioni di belle storie …

Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé

A child who does not play is not a child, but the man who doesn’t play has lost forever the child who lived in him and who he will miss terribly

(Pablo Neruda)

è bastato qualche passo e …

Humpty Dumpty su un muretto  Humpty Dumpty cade dal tetto tutti i cavalli e le guardie del re non potevano aggiustare Humpty perchè?!
Humpty Dumpty seduto per terra  Humpty Dumpty si guarda in giro non riusciva a vedere camini ne tetti vedeva solo scarpe e berretti
Humpty Dumpty conta fino a tre  Humpty Dumpty fece per sè tutti i cavalli e le guardie del re fecero festa ad Humpty olè!

C’è proprio lui! Sì è lui! Humpty Dumpty! Il simpatico personaggio a forma di uovo umanizzato. Ecco che anche qui sta per Continua a leggere

Cody, capitale del Rodeo

Siamo arrivati a Cody a notte fonda; era circa l’una quando finalmente abbiamo spento il motore del camper nel parcheggio della Walmart! Abbiamo apprezzato moltissimo l’essere così RVfriendly di questa catena di ipermercati: con il nostro quasi ossessivo vivere il territorio fino all’ultimo debole raggio di luce della giornata, ci saremmo trovati in difficoltà spesso, visti i divieti territoriali di pernottare liberamente su aree e/o parcheggi non espressamente autorizzate. Poter poi fare shopping a qualsiasi ora, visto che sono aperti 24 ore al giorno 7 giorni su 7, è stato a volte comodo, altre addirittura provvidenziale!

Spesa alla Walmart

Spesa alla Walmart

Al mattino Continua a leggere

Native: la tradizione del Pow Wow

Abbiamo fatto una deviazione sul percorso di moltissime miglia incuriositi dal Pow Wow, un evento annuale organizzato dalla tribù degli Shoshone.

Ne è valsa davvero la pena. Tra i variopinti vestiti, le danze propiziatorie, l’artigianato, le pietanze tipiche e meno tipiche della tradizione tribale, abbiamo trascorso un pomeriggio e una serata che difficilmente scorderemo!

Traveling – it leaves you speechless, then turns you into a storyteller

Viaggiare – ti lascia senza parole, poi ti trasforma in un narratore

(Ibn Battuta)

Fort Washakie, che prende il nome dal grande capo degli Shoshone, Washakie, si trova nel bel mezzo di una riserva indiana: la Wind River. Notiamo una cartello molto spartano che indica l’ingresso della zona dove si svolgerà il raduno. Un grande spazio in aperta campagna viene dedicato alla manifestazione con tanto di area riservata ai molti che arrivano da tanto lontano e che si accampano con tende, caravan e camper. Tutto è pronto per quello che è uno dei Pow Wow più importanti del Nord America.

Grand Entry

Grand Entry

Abbiamo visto arrivare Shoshone, ma c’erano anche Arrapaho, da Stati lontani e vicini al Wyoming. Del resto questi giorni sono l’espressione massima Continua a leggere

L’acqua degli antichi capi indiani a Thermopolis

Non ci saremmo mai aspettati una così bella sorpresa. Thermopolis, una tappa aggiunta solo per caso, per spezzare un lungo viaggio. Davanti alla mappa google, calcolando il percorso, avevamo scelto una località non troppo vicino e non troppo lontano alla meta.

ThermopolisEcco come siamo arrivati a Thermopolis, la città dei dinosauri, delle acque termali, delle affascinanti rocce rosse. Una città con un’atmosfera che Continua a leggere

Il cane Shep a Fort Benton: Forever Faithful

Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero possibile di angolazioni.
The best way to try to understand the world is to see it from as many angles as possible

Ari Kiev

Fort Benton, la cittadina con bloodiest block of the west, il quartiere più sanguinoso del West. Detta anche The birthplace of Montana, è famosa anche per il ponte sul fiume Missouri. …ma c’è anche una storia commovente e indimenticabile: la vicenda del cane  Shep, morto travolto da un treno mentre aspettava invano il suo padrone con le zampe sulle rotaie. Fort Benton, Montana

Era l’estate 1936, un pastore di pecore si ammalò e arrivò a Fort Benton per il farsi curare. Il suo cane, Shep, lo accompagnò. Quando il pastore morì pochi giorni dopo, il suo corpo fu posto in una bara e spedito ai parenti. Shep seguì la bara fino al deposito dei treni Fort Benton, e rimase a guardare il suo padrone che veniva allontanato per sempre. Seguì il Continua a leggere

Il giardino di Dio: Glacier!

If it isn’t God’s backyard, He certainly lives nearby

Se questo non è il giardino di Dio, Egli sicuramente vive nei paraggi

Robin Williams

E questa citazione del grandissimo attore, recentemente scomparso, basta per spiegare in quale straordinario luogo siamo capitati! Siamo al Glacier National Park. E’ stato la nostra prima tappa dopo aver ritirato il camper vicino Calgary e, arrivati alla città di Babb, ci siamo diretti verso la zona chiamata Many Glacier.

GNP_park
Per chi può restare più di qualche giorno ci sono oltre 700 miglia di sentieri al Glacier National Park. Imperdibile nel Montana, uno stato per troppo tempo o per fortuna evitato dal turismo.

Il benvenuto ce lo ha dato questo Continua a leggere

The crown of the continent: Glacier National Park

Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole, lo qual è iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore, de te, Altissimo, porta significatione.

Un sole splendido ci ha accompagnato nel Glacier National Park, un sole che ha comunque illuminato ogni giornata di questo nostro eccezionale viaggio. Ci ha illuminato le foreste incontaminate , i prati alpini, le alte montagne e lo spettacolare Lake McDonald.

Ecco il nostro percorso

GlacierPercorso

La strada del sole, going-to-the-sun-road, attraversa il parco e riserva piacevoli Continua a leggere

Livingston: on location!

Chi ha letto il libro di Norman Maclean In mezzo scorre il fiume, o visto il film egregiamente diretto da Robert Redford?

Un libro autobiografico che è stato fedelmente portato sul grande schermo con l’ottima interpretazione di Brad Pitt. Un severo e rigoroso pastore protestante e due figli, irrimediabilmente diversi tra loro, uno scapestrato, l’altro studioso. In un epoca difficile, come potevano essere i primi decenni del Novecento, uno sport li accomuna, uno sport che è da sempre uno dei simboli del Montana: la pesca con la mosca.

Arrivando in Montana torna immediatamente alla mente la frase del fratello minore: “Oh, fratello, io non lascerò mai il Montana“. Non è difficile dare una spiegazione: le meraviglie della natura si impongono chilometro dopo chilometro: ghiacciai, monti, pianure,

Il fiume fu scavato dal grande fluire del mondo e scorre tra le rocce dall’inizio dei tempi
The river was cut by the world’s great flood and runs over rocks from the basement of time

E sembrano scorrere le immagini del film mentre vediamo scorrere il fiume Yellowstone nei pressi di Livingston.

Livingston, Montana, location

La curiosità ci ha portato a cercare anche la Chiesa dove il papà celebrava come pastore. Mai avremmo immaginato di Continua a leggere

Collect moments, not things!

Ultimi articoli

Presentazione del libro Versicolori carte del maes... Il 21 maggio 2019 alle ore 17.00, presso le Scuderie Estensi di Tivoli (P.zza Ga...
Farina fatta in casa: come e con quali vantaggi L’idea di acquistare un mulino “casalingo” è venuta all’improvviso, dopo aver le...
I murales raccontano: Vicksburg, Mississippi Quando il fiume Mississippi arriva in una delle tante curve che ne caratterizzan...
Ciambella alle mandorle Ancora una ricetta con il Mulino da casa Komo Fidibus XL, la torta di mandorle, ...
Welcome to Israel Tel Aviv e non solo: un viaggio pensato non molto, capitato all'improvviso e org...

Privacy Policy

 
Cookie Policy

La mia passione per il Re:
Organizzare un viaggio in America
Come organizzare un viaggio nel nord America, passo dopo passo, e come programmarla al meglio

scopri di più ....

Un viaggio in camper in America: si può!
Guida alla programmazione, ai preparativi, all'on the road e tanti piccoli (e grandi) suggerimenti per viaggiare in camper in America

scopri di più ....

Viaggi in cerca di fiabe
I percorsi che ci hanno fatto sognare, raccontarli è come rivivere la fiaba: "VIAGGI IN CERCA DI FIABE"

scopri di più ....

A caccia di autori
Autore di numerosi libri tra cui "Il Segreto delle tre Ottave", "Lo scienziato del tempio", "Arcimboldo", fino ad arrivare all'ultimo capolavoro che uscirà il prossimo agosto; "Storia dell'architettura sottile"

Un autore tutto da scoprire! Basta un clic!!!

Follow me
Contatori visite gratuiti