Organizzare un viaggio negli USA: assicurazione sanitaria

L’assicurazione sanitaria è assolutamente necessaria. MAI partire senza. I costi della sanità negli Stati Uniti (ma non solo lì, anche in Canada, ad esempio) sono elevatissime e tenete conto che se avrete necessità, la nostra copertura assicurativa italiana non ci rimborserà nulla al ritorno. Per fare un esempio, ho trovato qualche foto sul web che mostrano i pagamenti per prestazioni sanitarie: 55,000 $ per un’appendicite, circa 200,000 $ per neanche venti giorni di ospedale, e penso basti per giustificare un’indispensabile assicurazione sanitaria.

Stabilire la migliore non è facile. Mi limiterò a segnalarne alcune e a spiegare un paio di differenze sostanziali. Dal sito MYUSA si può approfittare di codice sconto (seguendo questo link) su alcuni prodotti delle più famose agenzie di assicurazione:

  • Columbus
  • Erv
  • Allianz (Travel Care)
  • WorldNomads

I massimali a volte differiscono, come differiscono le modalità del rimborso (tra quelle che “rimborsano” e quelle che “pagano direttamente” i compensi). Un importante aspetto di cui bisogna tener conto è quello delle malattie cosiddette “pregresse”. In altri termini se negli ultimi dodici mesi precedenti alla partenza avete avuto una tal patologia, l’unica polizzea che sono riuscita a trovare comprensiva del rimborso riguardo ricadute o/e conseguenze è:

Altre assicurazioni sono:

Raccomando di portare sempre nella borsa, insieme ai documenti, una copia della Life-Saver Card (ne parlo qui). Se si ha bisogno di portare medicinali particolari a bordo leggere qui.

C'è ancora da leggere ...

Collect moments, not things!

Ultimi articoli

Lewis e Clark: imbarchiamoci per un grande viaggio Imbarchiamoci per un grande viaggio era una serie di cartoni TV che raccontava d...
Kaltenberger Ritterturnier: il torneo cavalleresco... Il Castello di Kaltenber: il proprietario del castello e del parco che lo circon...
Friedberger Zeit, i tempi d’oro di Friedberg La Romantische Straße è uno dei percorsi a tema più famosi e amati dai turisti c...
Il Wallenstein di Memmingen 2016: sarà di nuovo Wallenstein! Un grandioso evento, una rievocazione unica che...
Eggs Benedict: un piatto, una storia Una delle pietanze d'eccellenza dei brunch, e in un brunch che si rispetti si tr...
Parliamone!
La mia passione per il Re:
Organizzare un viaggio in America
Come organizzare un viaggio nel nord America, passo dopo passo, e come programmarla al meglio

scopri di più ....

Un viaggio in camper in America: si può!
Guida alla programmazione, ai preparativi, all'on the road e tanti piccoli (e grandi) suggerimenti per viaggiare in camper in America

scopri di più ....

Viaggi in cerca di fiabe
I percorsi che ci hanno fatto sognare, raccontarli è come rivivere la fiaba: "VIAGGI IN CERCA DI FIABE"

scopri di più ....

Storify: facciamo storytelling!
Un racconto di un giorno, un evento o un riassunto di tanti anni: pezzettini di web per costruire una storia, reale o logica che sia.

scopri di più ....

A caccia di autori
Autore di numerosi libri tra cui "Il Segreto delle tre Ottave", "Lo scienziato del tempio", "Arcimboldo", fino ad arrivare all'ultimo capolavoro che uscirà il prossimo agosto; "Storia dell'architettura sottile"

Un autore tutto da scoprire! Basta un clic!!!

Follow me
Viaggi in camper su Google+
Kiala viaggi - Il Blog su Google+
Let's be instagram friends!

My Instagram latest photos

    Contatori visite gratuiti